Bandi nazionali, regionali e locali dedicati alle PMI operanti nel settore agricolo in Lombardia

Bandi, contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati dedicati alle imprese agricole abbonate al Programma Pminnova.

BANDO N. 1
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Titolo: PSR 2014-2020 (FEASR): Filiere corte

Data di chiusura: 17 gennaio 2022

 

Obiettivi:

Si tratta di contributi accordo di partnership tra più soggetti (imprese agricole e altri eventuali partner).
progetti di filiera corta devono riguardare lo sviluppo di:

  • Cooperazione tra aziende al fine di ridurre i passaggi tra produttori e consumatori;
  • Tecnologie che facilitino la vendita attraverso la rete internet al fine di migliorare la programmazione produttiva e la concentrazione dell’offerta (ad esempio attraverso il commercio elettronico, box schemes, vendita a catalogo, etc.);
  • Modalità di vendita e promozione che favoriscano il contatto diretto con l’acquirente finale (ad esempio mercati degli agricoltori o farmers market, sistemi di acquisto e consegna a domicilio, vendita in forma itinerante).

Sarà erogato un contributo in conto capitale pari al 60 % sulle spese ammesse a finanziamento.
I costi relativi a queste alla somma delle spese A+B non possono superare il 30 % delle spese totali ammesse a finanziamento.
Spesa minima ammissibile per ogni progetto: 50.000 euro.
Spesa massima ammissibile: 600.000 euro.
Si tratta di contributi accordo di partnership tra più soggetti (imprese agricole e altri eventuali partner).
progetti di filiera corta devono riguardare lo sviluppo di:

  • Cooperazione tra aziende al fine di ridurre i passaggi tra produttori e consumatori;
  • Tecnologie che facilitino la vendita attraverso la rete internet al fine di migliorare la programmazione produttiva e la concentrazione dell’offerta (ad esempio attraverso il commercio elettronico, box schemes, vendita a catalogo, etc.);
  • Modalità di vendita e promozione che favoriscano il contatto diretto con l’acquirente finale (ad esempio mercati degli agricoltori o farmers market, sistemi di acquisto e consegna a domicilio, vendita in forma itinerante).

Possono partecipare imprese agricole partecipanti ad aggregazioni di nuova costituzione o già costituite che intraprendano nuove attività.

 

Dotazione finanziaria: 1,5 milioni di Euro

BANDO N. 2
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Titolo: PSR 2014-2020 (FEASR): Incentivi per investimenti per la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole

Data di chiusura: 31 marzo 2022

 

Obiettivi:

Domande aperte dal 19 novembre 2021 al 31 marzo 2022. Dotazione finanziaria del contributo pari a 70.000.000,00. Possono partecipare: Imprenditore individuale; Società agricola di persone, di capitali o cooperativa. Un contributo, espresso in percentuale della spesa ammessa, del 35%, 45%, oppure 55%, in relazione al tipo e all’ubicazione dell’impresa o della società agricola condotta dal beneficiario.

 

Dotazione finanziaria: 70 milioni di Euro.

BANDO N. 3
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Titolo: PSR 2014-2020 (FEASR): “Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli

Data di chiusura: 31 marzo 2022

 

Obiettivi:

Agevolazioni per investimenti connessi alle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.
Vengono finanziati:

  • costruzione, miglioramento e acquisto di immobili;
  • acquisto di nuovi impianti e macchinari;
  • acquisizione di nuove apparecchiature e strumentazioni informatiche; direttamente connesse agli investimenti finanziati.

L’intensità di aiuto complessiva massima concedibile, quantificata in Equivalente Sovvenzione Lordo (ESL), è pari al 30%.
L’aiuto è composto da:

  • una sovvenzione in conto capitale, pari al 20% della spesa ammessa;
  • un finanziamento agevolato, erogato per il 40% a valere su risorse di un Fondo Credito (con un contributo correlato fino al 10% dell’ESL) e per il 60% a valere su risorse di un Intermediario Finanziario Convenzionato.

 

Dotazione finanziaria: 25 milioni di Euro

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.