Bandi nazionali, regionali e locali dedicati alle PMI operanti nel settore agricolo in Lombardia

Bandi, contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati dedicati alle imprese agricole abbonate al Programma Pminnova.

BANDO N. 1
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Titolo: Azione regionale volta alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attività agromeccaniche

Data di chiusura: 16 dicembre 2022

 

Obiettivi:

Sostegno a favore delle imprese agromeccaniche con finalità il miglioramento della qualità dell’aria in Lombardia. Possono partecipare le imprese agromeccaniche (costituite in forma di Micro e Piccole imprese secondo la definizione dalla Raccomandazione Commissione Europea 2003/361/CE, recepita con il DM del 18 aprile 2005), per le quali:

  •  nella relativa visura camerale, l’attività prevalente esercitata dall’impresa risulta – secondo codice ATECO e classificazione Atecori e come da Fonte Agenzia delle Entrate – con Codice 01.61 Attività di supporto alla produzione vegetale;
  • risultino iscritte all’albo delle imprese agromeccaniche di cui all’art 13 bis, comma 2, della legge regionale 5 Dicembre 2008, n.31.

Contributo a fondo perduto fino a un massimo del 40% delle spese ammissibili e fino a un massimo di € 200.000,00. Il contributo massimo di 200.000 è in funzione del massimale previsto dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione, del 18 dicembre 2013 ed è soggetto alle disposizioni di successivi Regolamenti, ad esso relativi, per quanto riguarda la sua proroga e gli adeguamenti pertinenti. L’agevolazione prevede un’unica tranche di erogazione.

 

Dotazione finanziaria: 5 milioni di Euro

BANDO N. 2
 

Ente erogatore: Regione Lombardia

Titolo: Progetti pilota e sviluppo di innovazione

Data di chiusura: 20 giugno 2022

 

Obiettivi:

Progetti da realizzare attraverso la cooperazione tra più partner, aventi come finalità l’applicazione e/o l‘utilizzo di risultati di ricerca per il miglioramento della sostenibilità ambientale, della sicurezza e della qualità dei processi e dei prodotti, l’adozione di nuove tecnologie o di pratiche migliorative, l’adattamento di pratiche o tecnologie in uso e la disseminazione dei risultati ottenuti.
Possono partecipare aggregazioni, cui posso aderire i seguenti soggetti:

  • imprese agricole;
  • imprese operanti nella trasformazione di prodotti agricoli;
  • consorzi, società consortili, reti di impresa costituite da imprese agricole/agroindustriali;
  • società di distretto ai sensi della DGR 10085/2009 e della DGR XI/2892/2020;
  • organismi di ricerca.

 

Dotazione finanziaria: 6,5 milioni di Euro.

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.