Bandi del programma europeo “HORIZON 2020”, seguiti dal Politecnico di Torino

“Horizon Europe” è il principale programma di finanziamento dell’UE per la ricerca e l’innovazione con un budget di 95,5 miliardi di euro che è partito nel mese di maggio del 2021 e andrà avanti sino al dicembre 2027.
“Horizon Europe” intende affrontare il cambiamento climatico, aiutare a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e stimolare la competitività e la crescita dell’UE.
Il programma faciliterà la collaborazione e rafforzerà l’impatto della ricerca e dell’innovazione nello sviluppo, nel sostegno e nell’attuazione delle politiche dell’UE, affrontando al contempo le sfide globali. Il nuovo programma inoltre sosterrà la creazione e una migliore dispersione di conoscenze e tecnologie eccellenti.
Infine una delle priorità che l’UE intende raggiungere è quella di creare nuovi posti di lavoro, stimolando la crescita economica, promuovendo la competitività industriale e ottimizzando l’impatto degli investimenti all’interno di uno Spazio europeo della ricerca rafforzato.

Parole chiave: sistemi energetici innovativi, ricerca e innovazione.

BANDO N. 1

 

Area: CSA – azioni di supporto e di coordinamento

Titolo: Uso dell’energia efficiente, sostenibile e inclusivo

Codice: HORIZON-CL5-2022-D4-02

Data di chiusura: 24 gennaio 2023

Obiettivi:

Nel 2015, il lancio dell’Unione dell’energia ha visto il piano SET incorporato come quinto pilastro dell’Unione dell’energia su “Ricerca, innovazione e competitività”. Attraverso la comunicazione “Verso un piano strategico integrato per le tecnologie energetiche (SET)”, il piano SET integrato ha fissato obiettivi di ricerca e innovazione ambiziosi, che rimangono pertinenti ed essenziali nel nuovo contesto del Green Deal europeo e del piano di ripresa per l’Europa.
A seconda del settore, le piattaforme europee per la tecnologia e l’innovazione (ETIP) e/o i gruppi di lavoro sull’attuazione del piano SET (IWG), supportano lo sviluppo e l’attuazione delle priorità di ricerca e innovazione del piano SET riunendo le parti interessate pertinenti in aree chiave dall’industria, dalle organizzazioni di ricerca e, ove applicabile, dai rappresentanti dei governi dei Paesi del piano SET. Sviluppano programmi di ricerca e innovazione e tabelle di marcia, strategie industriali, analisi delle opportunità di mercato e delle esigenze di finanziamento, comprensione degli ostacoli all’innovazione e sfruttamento dei risultati della ricerca, che sono in linea con il piano di ripresa per l’Europa e le ultime politiche dell’UE in materia di clima ed energia. Forniscono inoltre consulenza strategica basata sul consenso all’iniziativa del piano SET che copre aspetti tecnici e non tecnologici. Considerando l’obiettivo generale della transizione verso l’energia pulita, ETIP, IWG e/o forum simili sono incoraggiati ad allineare e coordinare le loro attività, definendo aspetti trasversali per accelerare la transizione verso l’energia pulita e contribuire allo sviluppo di uno Spazio europeo della ricerca nel campo dell’energia.

 

Dotazione finanziaria: 15 Milioni di Euro

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.