Bandi del programma europeo “HORIZON 2020”, segnalati dal Politecnico di Torino

Nuovi bandi dedicati alle PMI, incentrati su energie rinnovabili e cyber security. Il Politecnico di Torino e i membri del Consiglio Scientifico del Programma Pminnova sono a disposizione delle PMI abbonate, per fornire ulteriori informazioni e contatti utili.

Parole chiave: energia, trasporto merci, logistica e edilizia.

BANDO N. 1

 

Area: IA (programma di innovazione)

Codice: HORIZON-CL3-2022-DRS-01

Titolo: Società resiliente ai disastri naturali – cambiamenti climatici

Data di chiusura: 23 novembre 2022

Obiettivi:

La gestione del rischio dei pericoli naturali e degli eventi CBRN-E si basa strettamente sui dati disponibili, tenendo conto delle incertezze causate dai cambiamenti climatici e dalle dinamiche della Terra. La fondatezza delle decisioni si basa su dati di qualità, il che giustifica che vengono compiuti sforzi continui per migliorare la loro garanzia di qualità / controllo della qualità, in particolare nell’area dei rischi naturali e nell’area CBRN-E. In molti casi, i dati di misurazione utilizzati nel processo decisionale sono raramente contestati nei settori della gestione delle crisi e/o i meccanismi sono ancora sottosviluppati per dimostrarne sistematicamente la qualità (ad esempio nel caso di sostanze di natura criminale come le tossine biologiche). La garanzia della qualità/il controllo della qualità (QA/QC) sono soggetti a procedure standardizzate come la serie EN 45000, che include requisiti relativi alle impostazioni di laboratorio, tecniche analitiche, criteri per le prestazioni analitiche (ad es. accuratezza, ripetibilità, limiti di rilevamento ecc.) che sono ben implementati in settori quali l’ambiente (compresa l’acqua), l’alimentazione e la salute. In altre aree che richiedono il monitoraggio di dati di natura fisica, chimica o biologica relativi alla valutazione del rischio di pericoli naturali come minacce climatiche e pandemie, rischi causati dall’uomo (accidentali) (ad es. sostanze chimiche in ambienti di tipo Seveso) o minacce terroristiche (ad es. o tossine biologiche utilizzate per scopi criminali), le regole QA/QC sono molto meno conosciute e seguite. Risultati attesi: valutazione delle esigenze di garanzia della qualità/controllo della qualità (QA/QC) in aree non soggette a controlli di qualità sistematici prima del processo decisionale nelle aree dei rischi naturali e CBRN-E, per parametri fisici, chimici e biologici.

 

Dotazione finanziaria: 10 milioni di Euro

BANDO N. 2

 

Area: Ricerca e Innovazione – Logistica

Codice: EU RAIL JU

Titolo: Rete europea per la logistica merci ferroviaria

Data di chiusura: 14 dicembre 2022

Obiettivi:

Tenendo conto delle lezioni apprese sui problemi alla rete dei trasporti determinati dalla pandemia da COVID-19, che hanno comportato vincoli generali sulla disponibilità di materie prime, componenti elettronici e altre forniture provenienti dai mercati esteri, l’obiettivo di questo bando è contribuire a promuovere una filiera ferroviaria resiliente.
Più precisamente le proposte di progetto dovranno raggiungere uno dei seguenti obiettivi:

  • aumentare l’accesso alle informazioni e alle possibilità della catena di approvvigionamento in Europa;
  • aumentare la resilienza dei prodotti ferroviari dell’UE nella catena di approvvigionamento globale, considerando anche l’effetto dei cambiamenti climatici;
  • accrescere la fiducia delle PMI, sui fabbisogni di approvvigionamento (materiale, componenti, ecc.) per future innovazioni ferroviarie e loro disponibilità;
  • promuovere la competitività globale delle imprese dell’UE.

 

Dotazione finanziaria: 2 milioni di Euro

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.