Bandi del programma europeo “HORIZON 2020”, segnalati dal Politecnico di Torino

Nuovi bandi dedicati alle PMI, incentrati su energie rinnovabili e cyber security. Il Politecnico di Torino e i membri del Consiglio Scientifico del Programma Pminnova sono a disposizione delle PMI abbonate, per fornire ulteriori informazioni e contatti utili.

Parole chiave: energia, trasporto merci, logistica e edilizia.

BANDO N. 1

 

Codice: HORIZON-CL3-2022-CS-01-01

Titolo: Miglioramento del monitoraggio delle minacce, rilevamento delle intrusioni e risposta in sistemi e infrastrutture digitali complessi ed eterogenei

Data di chiusura: 16 novembre 2022

Obiettivi:

  • Miglioramento dello sviluppo delle capacità nella sicurezza dell’infrastruttura digitale, comprese le capacità organizzative e operative;
  • Prove solide utilizzate nelle decisioni e negli strumenti di sicurezza informatica;
  • Migliore previsione delle minacce alla sicurezza informatica e dei relativi rischi.

La proposta dovrebbe fornire indicatori appropriati per misurarne i progressi e l’impatto specifico. Le infrastrutture digitali, insieme ai loro dispositivi connessi, sono caratterizzate da complesse interdipendenze che coinvolgono vari livelli fisici e logici e collegano un’ampia gamma di soluzioni IT legacy e tecnologie innovative. Gli scenari applicativi includono ma non sono limitati alla sicurezza informatica dei sistemi e delle reti di comunicazione e dei loro componenti, ad es. Reti 5G, dispositivi Internet of Things (IoT), dispositivi medici, sistemi di controllo di supervisione e acquisizione dati (SCADA) e loro servizi, ad es. soluzioni ICT basate su cloud. La loro disponibilità, prestazioni controllate e affidabilità devono essere garantite in ogni momento al servizio delle esigenze, a volte critiche e legate alla sicurezza, ad es. nei trasporti, nell’energia, nella sanità, di milioni di cittadini, imprese e società. Pertanto, devono essere protetti in tempo reale dalle minacce alla sicurezza informatica in continua evoluzione.

 

Dotazione finanziaria: 21 milioni di Euro

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.