Bandi del programma europeo “HORIZON 2020”, segnalati dal Politecnico di Torino

Nuovi bandi dedicati alle PMI, incentrati su energie rinnovabili e cyber security. Il Politecnico di Torino e i membri del Consiglio Scientifico del Programma Pminnova sono a disposizione delle PMI abbonate, per fornire ulteriori informazioni e contatti utili.

Parole chiave: energia, trasporto merci, logistica e edilizia.

BANDO N. 1

 

Area: RIA (azioni di ricerca e innovazione)

Codice: HORIZON-MISS-2022-CIT-01-01

Titolo: Progettare una mobilità urbana inclusiva, sicura, accessibile e sostenibile

Data di chiusura: 06 settembre 2022

Obiettivi:

Si prevede che i risultati del progetto contribuiranno a tutti i seguenti risultati attesi:

  • Contribuire agli obiettivi della Missione Climate Neutral e Smart Cities accelerando la transizione verso la neutralità climatica nelle città attraverso la promozione della mobilità a emissioni zero, condivisa, attiva e incentrata sull’uomo;
  • Aumentare la portata e la velocità dell’adozione e del potenziamento di soluzioni di mobilità urbana innovative, di migliore pratica e replicabili, sicure, convenienti e sostenibili nei laboratori viventi coinvolti nelle proposte (almeno quattro città/progetto e quattro città follower, considerando la diversità geografica, anche in termini di livello di sviluppo delle regioni), facilitando nel contempo il trarre insegnamenti e l’apprendimento comuni a livello europeo, al fine di contribuire alla priorità degli obiettivi del piano d’azione inquinamento zero, della strategia per una mobilità sostenibile e intelligente e della strada dell’UE quadro delle politiche di sicurezza 2021-2030 per un obiettivo di riduzione del 50% dei decessi e anche dei feriti gravi entro il 2030;
  • Soluzioni per almeno dieci aree definite laboratori viventi in aree urbane/periurbane che utilizzino approcci innovativi di pianificazione, progettazione e implementazione, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, co-creazione e/o coinvolgimento dei cittadini, modellizzazione e intelligenza artificiale, strumenti digitali e intelligenti per l’applicazione, riallocazione dinamica degli spazi, al fine di ridurre i rischi per la sicurezza stradale, riducendo l’esposizione all’inquinamento atmosferico e acustico e la sensazione di insicurezza percepita per pedoni e ciclisti;
  • Rivalutare la qualità delle strade e dello spazio pubblico rispondendo ai bisogni di gruppi diversi (esempi includono, ma non sono limitati a: donne, bambini, persone con disabilità e anziani); le azioni possono includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il miglioramento della raccolta di dati per il traffico a piedi, in bicicletta e di scooter elettrici, nonché i meccanismi per la segnalazione di pedoni e ciclisti, lesioni e decessi di scooter elettrici;
  • Affrontare in modo proattivo il potenziale rischio generato dall’aumento previsto del ciclismo e degli scooter elettrici.

 

Dotazione finanziaria: 42 milioni di Euro

BANDO N. 2

 

Codice: HORIZON-CL3-2022-CS-01-01

Titolo: Miglioramento del monitoraggio delle minacce, rilevamento delle intrusioni e risposta in sistemi e infrastrutture digitali complessi ed eterogenei

Data di chiusura: 16 novembre 2022

Obiettivi:

  • Miglioramento dello sviluppo delle capacità nella sicurezza dell’infrastruttura digitale, comprese le capacità organizzative e operative;
  • Prove solide utilizzate nelle decisioni e negli strumenti di sicurezza informatica;
  • Migliore previsione delle minacce alla sicurezza informatica e dei relativi rischi.

La proposta dovrebbe fornire indicatori appropriati per misurarne i progressi e l’impatto specifico. Le infrastrutture digitali, insieme ai loro dispositivi connessi, sono caratterizzate da complesse interdipendenze che coinvolgono vari livelli fisici e logici e collegano un’ampia gamma di soluzioni IT legacy e tecnologie innovative. Gli scenari applicativi includono ma non sono limitati alla sicurezza informatica dei sistemi e delle reti di comunicazione e dei loro componenti, ad es. Reti 5G, dispositivi Internet of Things (IoT), dispositivi medici, sistemi di controllo di supervisione e acquisizione dati (SCADA) e loro servizi, ad es. soluzioni ICT basate su cloud. La loro disponibilità, prestazioni controllate e affidabilità devono essere garantite in ogni momento al servizio delle esigenze, a volte critiche e legate alla sicurezza, ad es. nei trasporti, nell’energia, nella sanità, di milioni di cittadini, imprese e società. Pertanto, devono essere protetti in tempo reale dalle minacce alla sicurezza informatica in continua evoluzione.

 

Dotazione finanziaria: 21 milioni di Euro

Il suo Gestore Imprese o la sua filiale di riferimento sono a disposizione al fine di attivare l’iter necessario in caso di interesse a partecipare ad uno dei bandi sopra elencati.